8 ALIMENTI PER AUMENTARE IL COLESTEROLO “BUONO”

Quando parliamo di colesterolo, lo assimiliamo rapidamente con qualcosa di dannoso o che dovrebbe essere ridotto, ma non dovrebbe essere così quando ci riferiamo al tipo “buono”. Questo aiuta ad eliminare altre forme di colesterolo dal nostro sangue e riduce il rischio di sviluppare malattie cardiache. Esistono diversi modi per aumentarlo, ad esempio, con alcuni alimenti.

Tipi di colesterolo

Il colesterolo può essere lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) o “buone” e lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) o “cattive”. Il primo promuove la distribuzione dei grassi necessari per la salute del nostro corpo e il secondo produce un accumulo di questo, con conseguenze per il nostro cuore. Un livello ideale di HDL dovrebbe essere tra 40 e 60 milligrammi / decilitro (mg./dL.).

Aumenta i livelli

I fattori medici, ambientali e nutrizionali possono influenzare i nostri livelli di HDL. Secondo gli esperti, la dieta mediterranea è un buon punto di partenza, poiché è associata a colesterolo migliore e salute generale. Se vuoi aumentare i livelli di HDL, considera questi alimenti in stile mediterraneo:

1. Olio d’oliva

Questo tipo di olio, preferibilmente nella sua versione extra vergine, può migliorare i nostri livelli di HDL e quindi, in modo più efficace, estrarre il LDL dalle pareti dei vasi sanguigni, inviandolo al fegato per lo smaltimento. Ciò può anche ridurre l’impatto infiammatorio del colesterolo “cattivo”. Tuttavia, si consiglia di utilizzare questo olio con moderazione, poiché è ricco di calorie.

2. Pesce grasso

Gli acidi grassi omega-3 presenti nei pesci producono un effetto sul nostro colesterolo, simile al caso precedente. Per i migliori risultati, gli specialisti raccomandano di consumare due porzioni settimanali di tonno, sgombro, salmone o sardine. Se non ti piacciono questi, puoi consultare un professionista per oli o integratori di pesce.

3. Vino rosso

Bere quantità moderate di alcol (un bicchiere al giorno per le donne e due bicchieri per gli uomini), in particolare il vino rosso, aumenterebbe i livelli di HDL. È stato anche dimostrato che ridurrebbe il rischio di malattie cardiache. Tuttavia, il vino rosso non dovrebbe essere consumato se ha anche alti trigliceridi (un tipo di grasso).

4. Avocado

È uno dei frutti preferiti al mondo, non solo per il suo gusto gradevole e la sua versatilità, ma anche per le grandi proprietà che nasconde. È ricco di folati (vitamina B) e grassi monoinsaturi, composti che favoriscono la produzione di HDL e riducono quella di LDL. Riducono anche il rischio di ictus e malattie cardiache.

5. Fagioli e legumi

Come avocado, fagioli neri, bianchi o rossi, legumi e piselli hanno una quantità significativa di folati. Pertanto, sono un’ottima alternativa quando si tratta di prendersi cura del nostro cuore e controllare i tipi di colesterolo che sviluppiamo. Puoi facilmente aggiungerli ai tuoi piatti come accompagnamento, per goderne le proprietà.

6. Noci

Include noci del Brasile, mandorle, arachidi e pistacchi. Tutti sono ricchi di grassi salutari per il cuore e non solo aumentano l’HDL, ma bloccano anche l’assorbimento del colesterolo “cattivo” da parte del nostro corpo, grazie a sostanze chiamate steroli. Come con l’olio d’oliva, la moderazione quando consumata è molto importante, a causa del suo alto contenuto calorico.

7. Semi di Chia

Come per i pesci, i semi di chia sono un’importante fonte di acidi grassi omega-3, in questo caso di origine vegetale, fibre e altri nutrienti sani. Aggiungerli alla nostra dieta può beneficiare il nostro HDL e livelli più bassi di LDL e pressione sanguigna.

8. biancheria

I semi di lino macinati e l’olio di semi di lino contengono anche acidi grassi omega-3 e sono una delle migliori fonti di questo grasso salutare per il cuore. Come per i semi di chia, puoi gustarlo mescolandolo con cereali, insalate, salse o yogurt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *